News

Voucher

TRACCIABILITA’ VOUCHER VIA SMS O E-MAIL

In un’ottica di contrasto all’utilizzo del voucher “selvaggio” è stato approvato in via preliminare da parte del Consiglio dei ministri un nuovo adempimento per rendere i voucher maggiormente tracciabili ed evitare forme elusive di utilizzo.

Obbligo. A questo fine, oltre all’attuale comunicazione che prevede l’attivazione preventiva dei voucher per una prestazione con riferimento temporale non superiore a 30 giorni, sarà presente anche un obbligo di effettuare una comunicazione almeno 60 minuti prima dell’inizio di ogni prestazione.

Questa comunicazione che -si presume- andrà ad affiancare l’attuale, dovrà essere effettuata tramite l’invio di una e-mail o di un sms alla Direzione Territoriale del Lavoro competente. Nella comunicazione dovranno essere specificati i dati anagrafici del soggetto prestatore e soprattutto il luogo e la durata della prestazione.

Sanzioni. In caso di omissione della comunicazione sono previste sanzioni salate che andranno da un minimo di € 400,00 ad un massimo di € 2.400 per ogni prestatore ed ogni comunicazione omessa.

Rimaniamo in attesa di chiarimenti e di tempistiche relative l’introduzione del suddetto adempimento

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo esclusivamente per fini statistici. Per qualunque informazione potete inviare le vostre richieste a info@nulyenuly.com.

Chiudi